, Press

VIAGGIO IN ITALIA, il nuovo Catalogo Generale di Damast

Viaggiare è come sognare:
la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa,
mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato.
(Edgar Allan Poe
)



E’ in vigore il nuovo Catalogo Generale 2021 di Damast, dopo essere stato anticipato alla forza vendita nella versione digitale in occasione della consueta riunione strategica di presentazione.  

Presenta la #doccetteria di Damast attraverso 250 pagine ricche delle più complete soluzioni per la doccia ed è tradotto in 4 lingue tra le quali, per la prima volta, quelle destinate alla conquista di nuovi mercati come il russo e l’arabo, oltre all’italiano ed all’inglese. 

Sono più di 4000 le combinazioni per la doccia: dai leggeri e pratici saliscendi dotati di mensole portasapone fino ai pannelli doccia più tecnologici; dalle colonne minimal ai soffioni a parete e a soffitto; dalle docce a mano con dispositivi easy clean alle maestose colonne in acciaio inossidabile per esterno, fino alla docciaspazzola per animali domestici, assoluta novità 2021 destinata al mercato del pet.

Tra le prime pagine spicca la dichiarazione di intenti dell’azienda, sempre più sensibile al risparmio idrico ed energetico. Nel nuovo Catalogo Generale ogni prodotto esprime il consumo d’acqua al minuto a 3 Bar di pressione, mentre in presenza di un regolatore di flusso viene dichiarata la portata massima, limitata a quella indicata dal regolatore stesso.

Raccoglie gli appunti di un viaggio in Italia ricco di suggestioni, tra culture, arti e lifestyles. “Lo abbiamo pensato come un itinerario, dove ci si avvia con una meta e magari si approda ad altre”, dichiara l’A.D. Concetta Mastrolia. “E’ un catalogo aperto a suggestioni e cambi di programma. La varietà dei prodotti e la possibilità di personalizzazione, infatti, aiutano i nostri clienti a spaziare e a prendersi il tempo di riflettere, di scegliere ed anche di cambiare idea, perché gli spazi di libertà mentale dell’acquirente vanno salvaguardati”

Bello da sfogliare e da leggere, impreziosito dalla scelta di una scenografica copertina a specchio, il Catalogo offre vari piani di lettura e di esperienza.

Oggi siamo abituati a tutto e subito – prosegue Concetta Mastrolia – ed è un peccato, bisogna avere più pazienza e anche la libertà di cambiare idea più volte prima di prendere una decisione definitiva.

Nel Catalogo il dialogo tra le forme esalta i materiali ed impreziosisce le finiture: quadrate, rettangolari oppure tonde fino a quelle più massicce o leggerissime, oppure ultra-piatte. Dal tradizionale ottone cromato fino al pratico ed eterno acciaio inossidabile, dal maneggevole e leggerissimo ABS alle finiture oro rosa oppure nero spazzolato, le collezioni sono presentate anche attraverso ambienti bagno suggestivi e di grande personalità, capaci di restituire le sensazioni di una doccia perfetta in qualsiasi luogo ed in qualsiasi tempo.

Le cose che capitano sono sempre delle opportunità” ne è certa Concetta Mastrolia “La limitazione della mobilità, come i viaggi all’estero utili per il lavoro e per captare le tendenze internazionali, continuerà ancora per un po’. Quindi, in attesa degli spostamenti fisici normalizzati, ci impegniamo a dare il massimo con una narrazione ambientata nel nostro nostro paese

Come di consueto, il Catalogo Generale si presenta come un prezioso strumento di lavoro, sia in versione cartacea che scaricabile on line dal sito damast.it

Next articles